Problemi di insonnia? Provate con la cena bianco-latte!

Lo sapevate che chi dorme poco ingrassa più facilmente? Lo dice uno studio condotto dalla Case Western Reserve University di Cleveland, secondo cui le donne che dormono 5 ore o meno per notte presentano una probabilità del 32% maggiore di aumentare di peso e del 15% di diventare obese.

Ma non è finita qui: dormire fa bene al cervello, al cuore e protegge dalla depressione, è un vero e proprio ricostituente naturale  e ci permette di affrontare gli effetti dello stress e di rafforzare il sistema immunitario.

L’insonnia purtroppo è un problema comune, infatti secondo le statistiche oltre 14 milioni di italiani fanno fatica a riposare bene, ma una soluzione si può trovare ponendo maggiore attenzione all’ ultimo pasto della giornata che viene metabolizzato dal nostro organismo.

Continue reading “Problemi di insonnia? Provate con la cena bianco-latte!”

Cheesecream alla crema al whisky con amaretti e cioccolato

Oggi vi proponiamo un’idea per creare un fresco dessert, perfetto in queste calde giornate estive, per concludere in dolcezza una cena in compagnia di amici.

Si può servire in coppe monoporzioni ed è realizzato con lo stracchino senza lattosio Tomasoni, leggero e digeribile. Se fate attenzione anche ad utilizzare una panna senza lattosio, può essere adatto per chi ha problemi di intolleranze.

Ingredienti per 4 persone

  • Stracchino senza lattosio Tomasoni
  • 1 bicchierino di crema al whisky
  • 200 ml di panna da montare
  • 4 cucchiai di zucchero
  • 2 fogli di colla di pesce
  • Amaretti
  • Gocce di cioccolato fondente

Procedimento

Montate la panna con quattro cucchiai di zucchero. Lavorate a crema con le fruste lo stracchino con un po’ di zucchero e la crema al whisky. Sciogliete la colla di pesce in acqua fredda, strizzatela e scaldatela per 30 secondi in microonde, poi aggiungetela al composto di formaggio e crema al whisky.

Incorporate la panna, versatela nelle coppe e riponetele in frigorifero per almeno due ore.

Prima di servire decorate con le gocce di cioccolato e amaretti sbriciolati.

Fateci sapere se vi piace!!

La spesa di Agosto!

Le tanto attese ferie sono finalmente arrivate e in questi giorni il caldo si fa sentire. Non so voi, ma io adoro la frutta e la verdura estiva, in particolare quella che troviamo nel nostro orto nel mese di agosto.

E’ fondamentale reidratarsi per combattere le alte temperature…cosa c’è di meglio di una fresca fetta di anguria da gustare nel pomeriggio oppure sotto forma di sorbetto dopo una cena in giardino con gli amici?  Da metà a fine mese l’appuntamento è con la raccolta dei fichi, da mangiare direttamente sotto l’albero, attenzione che sono molto dolci e calorici, ma buonissimi.

Nella lista della spesa del mese di agosto abbiamo inoltre:

FRUTTA di AGOSTO

  • melone
  • albicocche
  • pesche
  • more
  • prugne
  • anguria
  • fichi

Ma non dimentichiamo le proprietà della verdura, i pomodori cuore di bue a km zero hanno un gusto unico, non serve aggiungere altro se non qualche foglia di basilico, un pizzico di origano e un filo d’olio extra vergine d’oliva…la cena è fatta!

Anche il peperone, dalle proprietà antiossidanti, è perfetto per diverse preparazioni in cucina, vi consiglio di togliere la buccia una volta cotto, per renderlo più digeribile.

Continuando con la nostra spesa:

VERDURA di AGOSTO

  • melanzane
  • zucchine
  • ravanelli
  • fagiolini
  • cetrioli
  • lattuga
  • patate novelle
  • peperoni
  • pomodori

Tra tutti gli ingredienti ho scelto il melone e vorrei suggerirvi qualche idea per creare dei piatti freschi e di effetto per i vostri ospiti:

MACEDONIA DI FRUTTA NEL MELONE

PASTA FREDDA SPECK, MELONE E FORMAGGIO SAN SAVERIO BIO TOMASONI

INSALATA FRESCA RUCOLA, CRUDO, MELONE E CACIOTTELLA TOMASONI

A presto…e buone vacanze!!

Eva

Spirali di patate con latteria al tartufo

E’ sempre il momento giusto per un ottimo aperitivo, magari accompagnato da una ricetta sfiziosa e veloce, arricchita in questo caso da un’ingrediente speciale, la latteria al tartufo.

Ingredienti:

  • 4 patate non troppo grandi
  • 300 g di Latteria al Tartufo Tomasoni
  • Sale
  • Pepe
  • Rosmarino fresco

Preparazione:

Sbucciate le patate e, con l’apposito attrezzo, ricavate tante spirali. Immergetele in acqua fredda per almeno mezz’ora, poi scolatele e asciugatele tamponando delicatamente con uno strofinaccio.

Infilate ora ogni spirale di patate su uno stecchino da spiedino e friggetele in olio ben caldo profumato con il rosmarino.

Una volta pronte, toglietele dall’olio, regolate di sale e pepe e, quando sono ancora calde, grattate un’abbondante dose di Latteria al Tartufo che renderà il piatto più goloso e saporito.

Non perdetevi la video ricetta con tutti i passaggi, buona visione!

Colesterolo alto? Non rinunciare ai formaggi

Il colesterolo alto è una patologia che in Italia colpisce il 35% della popolazione, un problema sempre più comune nelle società occidentali. Combattere il colesterolo attraverso l’alimentazione corretta è fondamentale per abbassare la pressione alta e i rischi cardiovascolari, raggiungendo uno stato di salute e benessere.

Alimenti consigliati contro il colesterolo

Tra gli alimenti consigliati per chi ha questo tipo di problema, sicuramente troviamo la verdura, ricca di sali minerali, vitamine e antiossidanti, il pesce azzurro con un buon apporto di Omega 3, carni magre e pollo (senza pelle), fibre integrali, olio di oliva, di semi e di riso, i cereali meglio se integrali e non affinati, latte e yogurt scremati e senza grassi, e frutta da consumare, come per la verdura, nella quantità di almeno tre porzioni al giorno.

Colesterolo e formaggi: quali sono quelli consentiti

Tra le sostanze nutritive contenute nel formaggio ci sono le proteine, le vitamine, i minerali come calcio e fosforo, e anche i lipidi, all’ interno dei quali sono presenti i trigliceridi, composti per metà dagli acidi grassi saturi, i responsabili dell’aumento del colesterolo “cattivo” nel sangue. A causa della presenza di questa sostanza, non tutte le persone possono consumare il formaggio con leggerezza, fortunatamente però una soluzione per gli amanti dei formaggi ed è più semplice di quello che si possa pensare: i formaggi di capra.

Sono un alimento con un alto valore nutritivo, caratterizzati dall’ alta digeribilità e particolarmente consigliati per chi soffre di intolleranza al lattosio e ipercolesterolemia, grazie alla bassa percentuale di grassi saturi. Nonostante le calorie del latte di capra siano più alte rispetto a quelle contenute nel latte vaccino, nel dettaglio i suoi grassi sono migliori e più facilmente digeribili; inoltre, ha un contenuto minore di colesterolo, e la sua particolare composizione fa sì che non si verifichi un innalzamento di quest’ultimo nel sangue.

Quale formaggio di capra scegliere?

Se ci si trova di fronte ad una scelta, è meglio evitare i formaggi molto stagionati che hanno una percentuale più alta di grassi saturi, a causa della loro stagionatura che ne elimina l’acqua e rende le sostanze nutritive più concentrate, e optare piuttosto per un formaggio fresco, come ad esempio lo Stracchino di Capra, dal sapore intenso tipico del latte di capra, cremoso e bianchissimo. Vi consigliamo in particolare lo Stracchino di Capra Tomasoni, con solo 13,1 gr di grassi saturi per 100 gr di prodotto.  La freschezza dello stracchino  unita alla bontà e alla leggerezza del latte di capra, garantisce un prodotto ottimo dalle eccellenti qualità organolettiche. Lo Straccino di Capra Tomasoni  è buono da assaggiare, cremoso da spalmare, bianchissimo nella sua morbida pasta fatta solo con latte di capra proveniente da stalle del Triveneto.

Si presta benissimo per svariate ricette ed è ottimo per antipasti creativi e per veloci snacks…colesterolo free.

Formaggi probiotici: differenze e benefici

Molto spesso sentiamo parlare dei probiotici in qualità di fermenti lattici vivi contenuti soprattutto nello yogurt e nei formaggi freschi, in grado equilibrare il benessere dell’intestino. Scopriamo insieme quali sono i benefici che apportano al nostro corpo!

Continue reading “Formaggi probiotici: differenze e benefici”

CONCHIGLIONI ALLO STRACCHINO BIO

Ciao a tutti,

oggi vi proponiamo una ricetta golosa dai toni un po’ scandinavi: conchiglioni giganti allo stracchino bio, salmone affumicato ed erba cipollina! Lo stracchino bio Tomasoni  viene prodotto con solo latte biologico selezionato, proveniente dalle migliori stalle ed allevamenti del Veneto. Scopriamo insieme come realizzare questo primo piatto!

Continue reading “CONCHIGLIONI ALLO STRACCHINO BIO”

3 consigli per essere sempre in forma!

Ciao a tutti,

ormai che l’estate è davvero vicina è inutile sviare l’argomento pensando di aggirare l’ostacolo… La prova costume è dietro l’angolo!

Io cerco sempre di seguire uno stile di vita sano, alimentandomi con cibi salutari e senza trascurare l’esercizio fisico. Se invece vi è capitato di sgarrare e saltare qualche seduta di palestra (confesso, anche a me succede!), oggi per voi ho qualche chicca che vi farà tornare in forma in poche settimane!

Continue reading “3 consigli per essere sempre in forma!”

ZUPPA FREDDA DI PEPERONI E STRACCHINO

Se fino a qualche settimana fa, l’estate sembrava solo un miraggio… adesso il caldo inizia a farsi sentire prepotentemente! In questa stagione è sicuramente importante alimentarsi al meglio: reintegrare i liquidi, fare il pieno di vitamine e concedersi pasti leggeri, ma frequenti. Proprio per questo oggi vi proponiamo una colorata zuppa -fredda- con peperoni e Stracchino Senza Lattosio Tomasoni, perfetta anche per chi è intollerante ai latticini! Scopriamo insieme come realizzarla…

Continue reading “ZUPPA FREDDA DI PEPERONI E STRACCHINO”

Tomasoni ritorna sul set: ciak si gira!

La vita nel caseificio è sempre molto frenetica, bisogno provvedere ad un sacco di cose ma il team Tomasoni è sempre entusiasta di affrontare nuove sfide! Anche questi giorni siamo impegnati in un nuovo entusiasmante progetto… Avete voglia di scoprirlo?

Continue reading “Tomasoni ritorna sul set: ciak si gira!”