I prodotti lattiero-caseari come alleati del cuore

Grazie ad evidenti e importanti studi scientifici, la secolare convinzione popolare secondo cui il consumo di formaggio si debba bandire in caso di ipercolesterolemia, è stata confutata.

Sono numerosi, infatti, i vantaggi che la corretta assunzione di latticini è in grado di apportare a beneficio dell’organismo, come la riduzione del rischio di sviluppo di iperglicemia, ipertensione e obesità addominale.

Un recente studio pubblicato su “The Journal of Nutrition” dimostra come il consumo abituale di prodotti lattiero-caseari influisca positivamente sui livelli di HDL, il colesterolo buono. La dose giornaliera di 40 grammi di formaggio, infatti, è in grado di diminuire il rischio di infarto e ictus del 10%. 

A condizionare l’incidenza metabolica dei lipidi presenti nei latticini, è la sottile membrana presente attorno ai grassi del latte, denominata MFGM, che ricca di fosfolipidi e proteine, è capace di ridurre l’assorbimento di colesterolo e trigliceridi.

Un’alimentazione varia ed equilibrata, ricca di vegetali, proteine e grassi genuini, è quindi il miglior modo per mantenersi in forma e in salute, con gusto. 

Fonte: Assolatte, Lattendibile

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...