L’importanza dei fermenti lattici nei formaggi

L’acido lattico, sostanza particolarmente benefica per l’organismo, è contenuto nei fermenti lattici del latte, dei formaggi e dello yogurt. I fermenti lattici sono indispensabili per il nostro organismo perché ricostituiscono la flora batterica intestinale, ostacolano lo sviluppo di microrganismi pericolosi e favoriscono processi vitali indispensabili per lo sviluppo fisiologico.

Continua a leggere “L’importanza dei fermenti lattici nei formaggi”

La funzione protettiva del sodio nei formaggi: la nuova ricerca americana

Il consumo di prodotti lattiero-caseari a differenza di altri alimenti ricchi di sodio, può proteggere il nostro organismo da problemi cardio vascolari, come ad esempio la pressione alta, grazie alle proprietà antiossidanti presenti nelle proteine dei formaggi.

A stabilirlo uno studio innovativo condotto dai ricercatori della Penn State University, ateneo americano all’ avanguardia negli studi sull’ alimentazione.

Continua a leggere “La funzione protettiva del sodio nei formaggi: la nuova ricerca americana”

Problemi di insonnia? Provate con la cena bianco-latte!

Lo sapevate che chi dorme poco ingrassa più facilmente? Lo dice uno studio condotto dalla Case Western Reserve University di Cleveland, secondo cui le donne che dormono 5 ore o meno per notte presentano una probabilità del 32% maggiore di aumentare di peso e del 15% di diventare obese.

Ma non è finita qui: dormire fa bene al cervello, al cuore e protegge dalla depressione, è un vero e proprio ricostituente naturale  e ci permette di affrontare gli effetti dello stress e di rafforzare il sistema immunitario.

L’insonnia purtroppo è un problema comune, infatti secondo le statistiche oltre 14 milioni di italiani fanno fatica a riposare bene, ma una soluzione si può trovare ponendo maggiore attenzione all’ ultimo pasto della giornata che viene metabolizzato dal nostro organismo.

Continua a leggere “Problemi di insonnia? Provate con la cena bianco-latte!”

Colesterolo alto? Non rinunciare ai formaggi

Il colesterolo alto è una patologia che in Italia colpisce il 35% della popolazione, un problema sempre più comune nelle società occidentali. Combattere il colesterolo attraverso l’alimentazione corretta è fondamentale per abbassare la pressione alta e i rischi cardiovascolari, raggiungendo uno stato di salute e benessere.

Alimenti consigliati contro il colesterolo

Tra gli alimenti consigliati per chi ha questo tipo di problema, sicuramente troviamo la verdura, ricca di sali minerali, vitamine e antiossidanti, il pesce azzurro con un buon apporto di Omega 3, carni magre e pollo (senza pelle), fibre integrali, olio di oliva, di semi e di riso, i cereali meglio se integrali e non affinati, latte e yogurt scremati e senza grassi, e frutta da consumare, come per la verdura, nella quantità di almeno tre porzioni al giorno.

Colesterolo e formaggi: quali sono quelli consentiti

Tra le sostanze nutritive contenute nel formaggio ci sono le proteine, le vitamine, i minerali come calcio e fosforo, e anche i lipidi, all’ interno dei quali sono presenti i trigliceridi, composti per metà dagli acidi grassi saturi, i responsabili dell’aumento del colesterolo “cattivo” nel sangue. A causa della presenza di questa sostanza, non tutte le persone possono consumare il formaggio con leggerezza, fortunatamente però una soluzione per gli amanti dei formaggi ed è più semplice di quello che si possa pensare: i formaggi di capra.

Sono un alimento con un alto valore nutritivo, caratterizzati dall’ alta digeribilità e particolarmente consigliati per chi soffre di intolleranza al lattosio e ipercolesterolemia, grazie alla bassa percentuale di grassi saturi. Nonostante le calorie del latte di capra siano più alte rispetto a quelle contenute nel latte vaccino, nel dettaglio i suoi grassi sono migliori e più facilmente digeribili; inoltre, ha un contenuto minore di colesterolo, e la sua particolare composizione fa sì che non si verifichi un innalzamento di quest’ultimo nel sangue.

Quale formaggio di capra scegliere?

Se ci si trova di fronte ad una scelta, è meglio evitare i formaggi molto stagionati che hanno una percentuale più alta di grassi saturi, a causa della loro stagionatura che ne elimina l’acqua e rende le sostanze nutritive più concentrate, e optare piuttosto per un formaggio fresco, come ad esempio lo Stracchino di Capra, dal sapore intenso tipico del latte di capra, cremoso e bianchissimo. Vi consigliamo in particolare lo Stracchino di Capra Tomasoni, con solo 13,1 gr di grassi saturi per 100 gr di prodotto.  La freschezza dello stracchino  unita alla bontà e alla leggerezza del latte di capra, garantisce un prodotto ottimo dalle eccellenti qualità organolettiche. Lo Straccino di Capra Tomasoni  è buono da assaggiare, cremoso da spalmare, bianchissimo nella sua morbida pasta fatta solo con latte di capra proveniente da stalle del Triveneto.

Si presta benissimo per svariate ricette ed è ottimo per antipasti creativi e per veloci snacks…colesterolo free.

Formaggi probiotici: differenze e benefici

Molto spesso sentiamo parlare dei probiotici in qualità di fermenti lattici vivi contenuti soprattutto nello yogurt e nei formaggi freschi, in grado equilibrare il benessere dell’intestino. Scopriamo insieme quali sono i benefici che apportano al nostro corpo!

Continua a leggere “Formaggi probiotici: differenze e benefici”

Involtini croccanti di Caciottella

Con il susseguirsi delle belle giornate cresce la voglia di fare un bel pranzo in giardino con gli amici!

Oggi vi presentiamo una ricetta facile e veloce, ideale per un antipasto o per uno sfizioso aperitivo.
Scopriamo insieme come realizzarla!

Continua a leggere “Involtini croccanti di Caciottella”

I latticini: nostri alleati contro l’osteoporosi

osteoporosi_parole
 

image font: google image

 

Buongiorno a tutti! Oggi ci dedichiamo ad un po’ di cultura alimentare, legata al benessere! A Firenze si è da poco concluso il World Congress on Osteoporosis, ostearthritis and musculoskeletal diseases in cui è stato presentato uno studio pubblicato su “Osteoporosis International” riguardante la prevenzione  dell’osteoporosi. Già è risaputo che i latticini e la salute delle nostre ossa vanno a braccetto, ma cerchiamo di capire insieme le nuove scoperte che la ricerca scientifica ha raggiunto su questo tema.
Continua a leggere “I latticini: nostri alleati contro l’osteoporosi”

La differenza dei formaggi bio!

gruppobio2_002bio-tomasoniSempre di più si sente parlare di alimenti biologici, ma non si hanno sempre le idee chiare a riguardo!

Come sapete al caseificio Tomasoni abbiamo da poco lanciato una nuova linea di formaggi biologici. Ma che differenze ci sono tra i classici formaggi e quelli prodotti con solo latte bio? Scopriamolo insieme…

Continua a leggere “La differenza dei formaggi bio!”